loading
  • La ricetta del successo: Astra registra risultati eccellenti in tutta Europa
  • Un esempio brillante: i gruppi ottici sono molto amati in un mercato importante come la Germania
  • Vedere la luce: una tecnologia che consente di viaggiare con gli abbaglianti accesi senza abbagliare gli altri guidatori
  • La prossima generazione: sulla nuova Insignia l'ulteriore sviluppo dei fari a matrice di LED

Rüsselsheim.  Con oltre 350.000 ordini dal lancio del 2015, Astra è stato il modello Opel più venduto nel 2016, si è posizionata al secondo posto nel segmento delle compatte in Europa in generale e nelle vendite al dettaglio nel 2016 e ha ricevuto una serie di riconoscimenti internazionali tra cui il Volante d'Oro e il premio ‘Auto dell'Anno 2016’ per l'Europa: Astra è senza alcun dubbio un modello vincente. La ricetta del suo successo comprende ingredienti come una struttura leggera, sistemi di propulsione altamente efficienti ed eccellenti tecnologie di connettività digitale e di assistenza alla guida solitamente presenti solo su vetture del segmento premium. Tra le tecnologie più avanzate spiccano i fari intelligenti IntelliLux LED a matrice, che hanno conquistato gli esperti di tutta Europa, come dimostrano i numerosi premi ricevuti, e che si sono rivelati uno degli optional più richiesti. Diciotto mesi dopo il lancio, i fari IntelliLux LED a matrice possono raccontare una storia di successo che va di pari passo con gli ottimi risultati ottenuti da Astra.

In Germania, l'importante mercato domestico di Opel, un'Astra su tre viene ordinata con questi gruppi ottici molto efficienti e dalle prestazioni elevate. Nella vicina Svizzera, circa il 45% degli acquirenti di Astra richiedono i fari IntelliLux LED a matrice e questa tecnologia sta conquistando i clienti anche in Austria, dove oltre il 40% dei veicoli montano questa tecnologia di illuminazione innovativa e accessibile. I fari IntelliLux LED sono estremamente apprezzati anche in Finlandia e in Svezia (37% per ognuno di questi due paesi). Ma questi dati, seppur estremamente positivi, sono superati dal successo che questo sistema sta riscontrando in Norvegia, dove ben l'84% delle nuove Opel Astra che si incontrano per strada montano la tecnologia di illuminazione del futuro.

“Siamo ovviamente molto felici del successo dei fari IntelliLux LED a matrice. Dimostrano ulteriormente che la nostra strategia volta alla diffusione delle tecnologie più avanzate, offrendo soluzioni innovative e accessibili, sta colpendo nel segno. Voglio congratularmi con i nostri ingegneri per aver elaborato un sistema estremamente efficace che assicura prestazioni eccellenti di notte aumentando la sicurezza di chi guida e di tutti gli altri utenti della strada,” ha dichiarato Peter Christian Küspert, Vice President Sales & Aftersales di Opel.

Il sistema a matrice si adatta automaticamente a qualsiasi situazione

Il sistema a matrice di LED è composto da 16 sementi a LED – 8 su ogni lato del veicolo – e adegua automaticamente e costantemente la lunghezza e la distribuzione del fascio luminoso a tutte le situazioni del traffico. Appena il veicolo lascia una zona urbana gli abbaglianti vengono accesi automaticamente. E non sono solo le persone alla guida di Astra a trarre vantaggio da questo sistema: infatti illuminazione e visibilità sono eccellenti senza disturbare gli altri utenti della strada. Quando la telecamera rileva delle fonti di luce dai veicoli che provengono dalla direzione opposta o che precedono la vettura, vengono disattivati LED singoli in alcune zone specifiche, semplicemente “tagliando fuori” l'area intorno a quei veicoli. Il resto della strada e le zone circostanti restano illuminate a giorno. Grazie a questo livello di precisione e di adattamento, le luci a matrice di LED portano la tecnologia di illuminazione a un nuovo livello.

Gli esperti di illuminazione Opel non si sono limitati a rendere più accessibile il sistema full LED, ma hanno anche creato una nuova intelligenza. Dato che non tutte le persone che acquisteranno Astra sceglieranno il navigatore integrato, il sistema di illuminazione deve riuscire a riconoscere in modo indipendente se il veicolo si trova per esempio in una zona urbana o in autostrada. Oltre alle numerose variazioni di anabbaglianti e abbaglianti, il sistema IntelliLux a LED è dotato anche di una luce speciale per autostrada che aumenta ulteriormente la sicurezza notturna. Inoltre questo sistema ha anche una durata notevolmente superiore rispetto alle lampade alogene o allo xenon.

Sicurezza e comfort aumentano anche su nuova Insignia

Considerato il favore incontrato da questi gruppi ottici su Opel Astra, la Casa è naturalmente ottimista circa il successo della nuova generazione dei fari IntelliLux LED, che sarà presentata su nuova Insignia nel 2017. La tecnologia LED si è sviluppata rapidamente dal lancio di Astra e gli ingegneri Opel hanno inserito su Insignia ben 32 elementi LED. La presenza di un maggior numero di elementi LED rende più fluidi i passaggi da una modalità all’altra e consente ai vari fasci luminosi di adattarsi al traffico in modo ancora più preciso. Il risultato è un miglioramento della qualità della distribuzione e dell’intensità della luce dei fari anteriori a matrice IntelliLux LED di nuova Insignia.

Per migliorare ulteriormente la visibilità in curva con gli abbaglianti inseriti, gli ingegneri Opel hanno aggiunto una nuova funzione ai fari anteriori IntelliLux LED a matrice di Insignia. L’intensità luminosa dei segmenti interni alla matrice aumenta in base all’angolo di sterzata per incrementare l’illuminazione della linea da seguire. Ogni faro IntelliLux LED è dotato inoltre di un faro all’interno del modulo degli abbaglianti che consente di illuminare la strada fino a 400 metri di distanza, migliorando ulteriormente la visibilità su Insignia.

Il successo dell’allestimento superiore

L’allestimento superiore disponibile su Astra, ‘Innovation’, ha dimostrato di essere molto amato dai clienti. Dal lancio della “Auto dell’Anno 2016” per l’Europa, più del 60% delle persone che ha acquistato Astra ha scelto l’allestimento Innovation, per disporre così di un numero maggiore di dotazioni e funzioni di serie, che non devono essere quindi richieste specificamente. Per esempio OnStar, il servizio di connettività e assistenza personale di Opel, viene offerto di serie, l’allestimento comprende inoltre funzioni di comfort come il volante in pelle, il bracciolo regolabile e i fendinebbia.

vai al bottone sopra