loading

Rüsselsheim. In seguito a verifiche condotte in loco presso un fornitore, Opel ha deciso di sottoporre a un controllo di sicurezza altre 1.000 Corsa e ADAM in tutta Europa, in aggiunta alle 8.000 comunicate la scorsa settimana. I veicoli coinvolti sono stati consegnati a partire dal mese di febbraio di quest’anno. Anche questi veicoli potrebbero essere stati prodotti con un componente del sistema sterzante non conforme alle specifiche, e non dovrebbero essere guidati prima di essere controllati. Quindi, un totale di circa 9.000 auto, avrà necessità di sostituire il componente.

 

Opel sta mettendosi in contatto con i propri clienti attraverso molteplici canali. I clienti possono verificare direttamente se il loro veicolo è coinvolto andando sul sito www.opel.it seguendo le istruzioni del sito stesso. Nel caso in cui il veicolo fosse interessato, il cliente sarà anche automaticamente contattato da Opel. L’azienda è venuta a conoscenza della circostanza durante controlli periodici di qualità effettuati nello stabilimento di produzione del veicolo. I clienti che abbiano ulteriori domande possono ottenere assistenza immediata attraverso il numero dedicato pubblicato sul sito.

vai al bottone sopra