loading
  • Promossa a pieni voti: colpisce il sistema di sicurezza integrato della nuova stella delle compatte
  • Anteprima assoluta: Astra è la prima compatta di volume dotata di telecamera

 

Rüsselsheim.  Euro NCAP ha confermato l’eccellenza del sistema di sicurezza integrato della nuova Opel Astra. Negli ultimi test di sicurezza pubblicati oggi, Euro NCAP ha assegnato alla nuova Astra il punteggio massimo di 5 stelle. La nuova compatta due volumi a 5 porte di Opel ha ottenuto i pieni voti in tutte le categorie valutate – sicurezza adulti, sicurezza dei bambini, sicurezza dei pedoni e safety assist.

 

L’obiettivo cui punta Opel per le sue vetture e i veicoli commerciali leggeri è l’ottimizzazione dei sistemi di protezione nelle condizioni reali del traffico quotidiano e in caso di collisione. Questo vale anche per la nuova Astra, che per realizzare questo obiettivo parte proprio dal concetto di integrazione dei sistemi di sicurezza attiva e passiva.

 

 Il rigido abitacolo è stato realizzato per contenere al massimo le deformazioni e garantire il più ampio spazio di sopravvivenza possibile in caso di incidente. Per un migliore assorbimento dell’energia d’urto in caso di collisione, le parti anteriore, laterale e posteriore dell’abitacolo sono attorniate da zone ad assorbimento d’impatto in grado di deformarsi in modo controllato e di garantire così maggiore protezione degli occupanti. All’interno dell’abitacolo la nuova Astra è dotata di un sistema di airbag articolato su tre moduli che comprende airbag anteriori per guidatore e passeggero, airbag laterali torace e bacino e airbag a tendina a tutta altezza per la prima e la seconda fila di sedili. 

 

Questo sistema, insieme agli avanzati dispositivi di arrotolamento/pre-tensionamento delle cinture di sicurezza con limitatori di carico agganciati alla carrozzeria, ai pretensionatori addominali fissati ai sedili e agli appoggi antiscivolamento integrati nei sedili, fa sì che la nuova Astra possa garantire la massima protezione dei passeggeri riducendo la probabilità di lesioni in caso di incidente.

 

 Agli elevati standard offerti dalla nuova Astra in termini di sicurezza di adulti, bambini e pedoni si aggiunge la presenza di avanzatissimi dispositivi di sicurezza attiva e di assistenza al guidatore. Il sistema Lane Departure Warning, dotato anche del sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist, ora non si limita a segnalare al conducente il superamento involontario della linea di corsia, ma applica una leggera sterzata al volante per correggere la traiettoria della nuova Astra in caso di sconfinamento. Gli impatti frontali possono essere evitati o mitigati grazie alla funzioni Low Speed Collision Mitigation Braking, Forward Collision Alert e Following Distance Indication.

 

Il sistema di segnalazione di una potenziale collisione è stato ottimizzato grazie all’aggiunta di una fila di luci rosse a LED lampeggianti che vengono proiettate sul parabrezza nel campo visivo del conducente quando la distanza dal veicolo che precede si riduce troppo e la collisione risulta imminente. I dati che alimentano questi sistemi vengono catturati dalla telecamera della nuova Astra, collocata nella sezione superiore del parabrezza. La nuova Astra è la prima auto compatta con telecamera distribuita da un costruttore di modelli di volume ed è anche la prima Opel con funzione di frenata assistita alimentata da dati provenienti esclusivamente dalla telecamera.

 

 I sistemi di sicurezza attiva e di assistenza al conducente della nuova Astra sono completati dalla funzione di allerta angolo cieco laterale Side Blind Spot Alert (che utilizza i sensori a ultrasuoni del dispositivo Park Assist per segnalare la presenza di pericoli nascosti quando si cambia corsia, si sorpassa o si affronta una curva stretta) e dai fari a matrice IntelliLux LED®. Questa avanzata tecnologia di illuminazione consente un adattamento automatico dei fari alle condizioni di traffico correnti e garantisce sempre la migliore illuminazione possibile. Oltre a tutelare al massimo adulti e bambini a bordo e gli altri utenti della strada, la nuova Astra offre a chi guida una tutela “a cinque stelle” di portafogli e patente. 

 

Il sistema Traffic Sign Assist effettua infatti un monitoraggio continuo dei dati rilevati dalla telecamera, confrontandoli con le informazioni provenienti dal dispositivo di navigazione integrato nel sistema di infotainment Navi 900 IntelliLink. I limiti di velocità vengono quindi visualizzati sul quadro strumenti ad uso del guidatore, così da ridurre il rischio di multe per eccesso velocità.

vai al bottone sopra