loading

Rüsselsheim/Bucarest.  In Romania Opel ha vinto una gara pubblica per la fornitura di 600 Opel Movano Trabus, la flotta più grande di scuolabus mai realizzata dall’azienda. Si tratta della commessa automobilistica di maggiore entità assegnata nel paese balcanico dall’inizio della crisi economica e riveste un significato particolare in quanto riguarda il settore veicoli commerciali leggeri, appena riorganizzato.

 

 

La consegna del primo lotto di 100 veicoli è avvenuta durante una conferenza stampa organizzata dal governo nel centro di Bucarest. Stampa e politici hanno ricevuto informazioni circa i paesi e i villaggi dove questi veicoli consentiranno ai bambini di frequentare la scuola. I 600 Movano Trabus che saranno utilizzati nelle zone rurali del paese sono stati allestiti per trasportare 16+1 passeggeri, e offriranno così a 9.600 bambini la possibilità di recarsi a scuola in tutta sicurezza e comodità.

 

 

Il Primo Ministro della Romania, il Ministro dello Sviluppo, il Ministro dell’Istruzione e rappresentanti dei media hanno consegnato i Movano ai sindaci e agli autisti dei primi 100 villaggi che utilizzeranno i veicoli Opel per il trasporto degli studenti. Tra breve arriveranno anche gli altri 500 veicoli. L’organizzazione locale Opel ha consegnato i bus a scaglioni, secondo un piano studiato per garantire un avvio regolare dell’anno scolastico.

 

 

I Movano Trabus sono stati allestiti in Romania da un fornitore locale. La base è il Movano L3H2 di massa complessiva 3890, mentre il motore è il 2.3 CDTI. I veicoli sono dotati di aria condizionata e sono stati omologati in base alle regole di sicurezza definite dalle normative europee. Su richiesta del cliente, la velocità massima dei Movano bus è stata limitata a 90 km/h. Hanno 5 anni di garanzia e godono del supporto della rete di assistenza professionale presente in tutto il paese.

vai al bottone sopra