loading
  • Design rinnovato e più moderno per la stella delle monovolume compatte
  • Gamma di motorizzazioni a norma Euro 6 con il 1.6 CDTI di nuova generazione
  • La prima monovolume diesel con emissioni di CO2 inferiori a 100 g/km e consumi di soli 3,8 litri/100 km
  • Perfetta integrazione dei contenuti del proprio smartphone grazie al nuovo sistema di infotainment IntelliLink di Opel
  • Il successo di Meriva è dovuto alle indubbie caratteristiche di flessibilità ed ergonomia
  • Altre funzioni di sicurezza e comfort adesso comprese nella dotazione di serie
  • Leader assoluta per qualità e soddisfazione clienti secondo rilevazioni indipendenti


Cartelle stampa: Opel Meriva: Rinnovamento radicale per la specialista di ergonomia e flessibilità

 

Rüsselsheim.  La nuova Meriva – rinnovata, più efficiente, più affascinante e più funzionale che mai – è appena stata presentata in anteprima mondiale al Salone dell’Automobile di Bruxelles di metà gennaio (dal 16 al 26 gennaio 2014). Oltre alla sua flessibilità unica, la monovolume compatta Opel si distingue ora anche per un design rinnovato e più vivace e per la dotazione di numerose tecnologie all’avanguardia che incrementano ulteriormente comfort ed efficienza. Fa la sua comparsa una gamma completa di motori a norma Euro 6, tra cui il 1.6 CDTI di nuova generazione che risulta il più silenzioso ed efficiente della categoria; in una delle sue versioni registra consumi di soli 3,8 litri per 100 chilometri. Inoltre, per la prima volta su una monovolume benzina o diesel, le emissioni di CO2 scenderanno sotto i 100 g/km, per la precisione solo 99 g/km. Le nuove trasmissioni consentono innesti più fluidi e precisi e il sistema di infotainment Opel IntelliLink di nuova generazione, più veloce e funzionale, integra perfettamente i contenuti dello smartphone nei sistemi di bordo della vettura.

 

Quando fu lanciata nel 2003, la prima generazione di Opel Meriva creò il segmento delle monovolume compatte e divenne il termine di riferimento per la sua capacità di rendere la flessibilità accessibile al grande pubblico. La seconda generazione del 2010 segnò un miglioramento spettacolare grazie a funzionalità innovative che incrementavano ulteriormente la flessibilità e al contempo l’ergonomia, come le FlexDoors incernierate sul retro che rendevano molto più facile salire e scendere dalla vettura, il sistema di sedute posteriori FlexSpace, i sofisticati sedili anteriori ergonomici, le numerose intelligenti soluzioni di stivaggio e il portabiciclette FlexFix completamente integrato nel paraurti posteriore, un’esclusiva Opel. Queste funzioni rendono ancora oggi Meriva la specialista di ergonomia, come è stato certificato da esperti indipendenti e sono fondamentali per il suo successo.

 

Meriva diventa inoltre il nuovo modello di riferimento per sicurezza, qualità e soddisfazione della clientela. Nuova Meriva mantiene il massimo punteggio di cinque stelle Euro NCAP della precedente Meriva. Inoltre, il nuovo Rapporto TÜV per il 2014, pubblicato nel dicembre 2013, dopo aver preso in esame quasi 8 milioni di auto usate di tutti i tipi e di tutti i marchi, rivela che Opel Meriva è la vettura con la percentuale di difettosità più bassa. Nella categoria delle ‘vetture di 2-3 anni’ (dove sono presenti tutte le Meriva di seconda generazione esaminate dal TÜV), ha battuto tutti i modelli di Mazda, Toyota, Porsche, BMW e Audi, ed è risultata l’automobile dalla ’miglior qualità generale’ tra tutte le vetture esaminate in Germania, ricevendo perciò il Certificato d’Oro del TÜV. Ma non sono solo gli esperti e i professionisti del TÜV ad apprezzare Meriva, lo stesso vale anche per chi la utilizza: nell’indice VOSS (Indagine sulla Soddisfazione della Proprietà di un Veicolo) utilizzato per la J.D. Power Satisfaction Survey, Meriva si è lasciata alle spalle tutti i concorrenti ed è giunta prima in classifica con un’eccellente percentuale dell’80,6%. Si tratta di un risultato particolarmente significativo, in quanto l’istituto di ricerche di mercato J.D. Power and Associates misura la soddisfazione di chi guida la propria automobile da almeno due anni e ha quindi potuto accumulare una rilevante esperienza.

 

“La nuova Meriva è la migliore di sempre”, ha dichiarato Peter Christian Küspert, Opel Vice President Sales & Aftersales. “Opel Meriva è diventata la vettura di riferimento nel segmento (per non dire di tutta l’industria automobilistica) in termini di ergonomia, flessibilità accessibile e qualità. Adesso offre un’esperienza di guida ancora più confortevole grazie a tecnologie all’avanguardia, alla nuova gamma di motori a norma Euro 6 tra i quali spicca il 1.6 CDTI di nuova generazione che è il più silenzioso della categoria; i nuovi cambi garantiscono innesti più fluidi e precisi; il nuovo sistema di infotainment Opel IntelliLink integra le funzionalità dello smartphone a bordo del veicolo.”.


Un design rinnovato e moderno con dettagli ricercati e luminosi elementi cromati

 

La filosofia stilistica Opel, l’arte scultorea incontra la precisione tedesca, si adatta perfettamente alla sua monovolume compatta ed estremamente flessibile. Nuova Meriva si caratterizza per i numerosi miglioramenti che sottolineano l’aspetto preciso di alcuni elementi e le conferiscono un aspetto più raffinato. La nuova calandra e gli inserti cromati che evidenziano i fendinebbia caratterizzano l’anteriore della vettura. I gruppi ottici anteriori dal nuovo disegno con grafica a occhi d’aquila definiscono la griglia. Le luci per la marcia diurna sono ora disponibili a LED, per un aspetto vivacemente high-tech.  Ai lati, la nuova ed elegante linea di cintura cromata sottolinea efficacemente l’andamento a onda che marca il finestrino posteriore e garantisce una migliore visibilità ai bambini che si trovano sui sedili posteriori. Questa caratteristica e le maniglie centrali delle portiere costituiscono parte integrante delle innovative FlexDoors, le portiere posteriori incernierate sul retro che permettono di entrare facilmente in vettura. Il carattere dinamico ed elegante della parte posteriore risulta ancora più sofisticato grazie ai fari con LED a risparmio energetico e alla nuova grafica di alta qualità.

 

Nuova Meriva monta anche nuovi cerchi da 17 e 18 pollici con finitura premium e resta così l’unica monovolume compatta a offrire cerchi da 18 pollici che le garantiscono un aspetto e una presenza su strada unici, e la posizionano ben al di sopra dei concorrenti. Dodici sono i colori disponibili tra cui il nuovo verde smeraldo (Emerald Green) micalizzato e il nuovo e fresco verde chiaro (Limelight Green), ed è possibile scegliere tra quattro finiture diverse per l’abitacolo. 


Nuova gamma di motorizzazioni a norma Euro 6 con l’efficiente 1.6 CDTI all’avanguardia

 

Nuova Meriva vanta una gamma di nuovi motori benzina, GPL e diesel che rispettano già la futura norma Euro 6 che entrerà in vigore nel settembre 2015.

 

Al centro della nuova offerta l’ecologico diesel 1.6 CDTI di nuova generazione che ha debuttato su Zafira Tourer e che si distingue per i bassi consumi, per l’eccellente fluidità e per i livelli eccezionalmente bassi di rumore e vibrazioni. Si tratta del diesel più silenzioso della sua classe. Quest’unità in alluminio con iniezione diretta Common-Rail sostituirà progressivamente i propulsori CDTI 1.3 e 1.7 già presenti su Meriva.

 

La prima versione del 1.6 CDTI montata su nuova Meriva eroga 100kW/136 cv e consuma solo 4,4 l/100 km con emissioni di CO2 pari a 116 g/km, una maggiore efficienza del 10% rispetto al precedente CDTI 1.7 da 96 kW/130 cv (che consumava 4,9 litri e registrava emissioni di 129 g/km). Questo risultato è dovuto, tra l’altro, a interventi tecnici che permettono al 1.6 CDTI di avere gli attriti più bassi nella sua classe di cilindrata tra i 1.500 e i 2.500 giri/min. Il nuovo 1.6 CDTI eroga 320 Nm di coppia massima (+7% rispetto al precedente 1.7 CDTI) a 2.000 giri.

 

Prossimamente saranno lanciate ulteriori versioni di questo motore, tra cui due varianti da 81 kW/110 cv, una delle quali risulterà particolarmente interessante per i consumi ridotti a 3,8 litri per 100 km ed emissioni di CO2 di soli 99 grammi per chilometro, che renderanno Meriva la prima monovolume a benzina o diesel a scendere sotto la soglia dei 100 g/km.

 

Su nuova Meriva sono migliorate anche le trasmissioni, grazie all’investimento di 50 milioni di Euro effettuato da Opel per ottimizzare i suoi cambi a cinque e sei velocità. Numerosi interventi a livello di componenti, meccanismi di cambiata e per l’integrazione nel veicolo hanno assicurato un miglioramento sostanziale della fluidità e della precisione degli innesti. Le nuove unità manuali a basso attrito offrono un comfort di cambiata superiore e possono essere abbinate a tutti i motori benzina, GPL e diesel. Novità anche per il cambio automatico a sei velocità a basso attrito, disponibile con il motore turbo benzina 1.4 da 88 kW/120 cv.


Il sistema di infotainment IntelliLink di nuova generazione

 

Nuova Meriva vanta un sistema di infotainment IntelliLink di nuova generazione che consente di integrare i contenuti del proprio smartphone a bordo della vettura. Il grande schermo a colori ad alta definizione da sette pollici offre una nuova interfaccia con grafica IntelliLink che facilita la lettura e rende il sistema più veloce e fluido. Il sistema è dotato di connettività Bluetooth con la possibilità di telefonare senza impegnare le mani e streaming audio, e di un’ulteriore connessione USB.

 

Il sistema IntelliLink di nuova Meriva è abbinato al lettore CD MP3. Il navigatore è incluso nel sistema Navi 950 IntelliLink. E’ estremamente preciso e rapido nel calcolo degli itinerari e nell’ingrandire e rimpicciolire le mappe, e consente di inserire facilmente le destinazioni grazie a un sistema di riconoscimento vocale che utilizza una modalità rapida di ‘inserimento unico’ (basta chiedere la navigazione e poi pronunciare tutto l’indirizzo in un’unica frase) come avviene su Insignia.

 

Sono disponibili mappe complete dell’Europa ed è possibile scaricare gli aggiornamenti via USB. Oltre al normale controllo vocale sulle proprie funzioni, il sistema IntelliLink di nuova Meriva supporta e integra anche il controllo vocale dello smartphone (per esempio Siri per dispositivi Apple iOS come iPhone, iPod touch, iPad, ecc.), che consente a chi guida di restare concentrato sulla strada mentre chiede al sistema di leggere SMS o di rispondere a vari tipi di domande e di richieste.

 

Tutti i sistemi di infotainment di nuova Meriva (radio CD 400 e CD 600, navigatore Navi 950) vantano un’acustica migliore.


L’ergonomia e la flessibilità di Meriva sono il segreto del suo successo

 

Nonostante il segmento abbia registrato l’arrivo di nuovi concorrenti, Opel Meriva resta senza rivali per la sua offerta di prima classe di flessibilità, ergonomia e comfort. Anzi, i clienti la scelgono espressamente per queste caratteristiche e per le sue sedute rialzate. I clienti di Meriva sono in prevalenza giovani famiglie, giovani madri e persone più mature interessate in primo luogo ad una flessibilità facile da utilizzare, un comfort superiore e un ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

Meriva è la prima e unica automobile al mondo ad aver ricevuto una certificazione per le sue caratteristiche ergonomiche generali. Nel 2010, infatti, un comitato indipendente di esperti posturali facenti parte dell’organizzazione tedesca AGR (Aktion Gesunder Rücken e.V.), ha conferito a Meriva il prestigioso marchio di qualità che certifica l’ergonomia e la protezione della schiena. Il certificato è stato assegnato sulla base delle quattro principali ed esclusive innovazioni di Meriva: le sedute posteriori FlexSpace, notevolmente flessibili; il sistema di portiere FlexDoors che si aprono a 84° e che, grazie alle portiere posteriori incernierate sul retro e alle robuste maniglie dei montanti centrali, consentono di salire e scendere dalla vettura in modo molto più semplice e comodo; i sedili anteriori ergonomici dotati di numerose possibilità di regolazione; e l’esclusivo portabiciclette integrato FlexFix che resta sempre disponibile e può essere utilizzato in qualsiasi momento facendolo semplicemente scorrere come un cassetto. Questi elementi continuano a rendere Meriva la vettura leader in termini di flessibilità ed ergonomia.


Altre funzionalità di comfort e sicurezza – un incredibile rapporto qualità/prezzo

 

La sicurezza di tutti i passeggeri di Opel Meriva è garantita da una serie di sistemi sincronizzati di sicurezza attiva e passiva. Per quanto riguarda la sicurezza attiva, gli AFL alogeni avanzati (Advanced Active Forward Lighting) sono fari mobili che si attivano quando il veicolo è in movimento e si adattano automaticamente alla velocità della vettura. Con la luce statica aiutano chi guida durante le manovre di retromarcia e di parcheggio.

 

Numerosi sistemi di assistenza incrementano ulteriormente la sicurezza del veicolo riducendo al contempo la pressione sul guidatore, e fanno parte di un pacchetto disponibile a richiesta per Meriva che prevede il sensore pioggia per accendere automaticamente i tergicristalli e farli funzionare in relazione alla quantità di pioggia e alla velocità del veicolo, e specchietto retrovisore interno antiriflesso per non venire abbagliati dagli altri veicoli presenti sulla strada.

 

Tra i sistemi di sicurezza passiva di serie vi sono i tre sistemi di airbag (sei airbag totali) anteriori, posteriori e laterali e la Pedaliera Collassabile (PRS) che fa collassare freno e frizione riducendo il pericolo di lesioni alle gambe. Le cinture di sicurezza anteriori sono dotate di doppi pretensionatori che massimizzano la protezione dei passeggeri assicurando il mantenimento della posizione più sicura in caso di incidente.

 

Per quanto riguarda le altre dotazioni di comfort, Opel Meriva è intelligente quanto generosa. Da un lato libera lo spazio tra i sedili anteriori per l’innovativo e rinnovato FlexRail, composto da tre livelli di vani portaoggetti con vassoi e contenitori posti proprio vicino alle mani dei passeggeri anteriori. Dall’altro lato il freno di stazionamento elettrico, esclusivo in questa classe e disponibile di serie, garantisce la massima comodità. Viene rilasciato automaticamente quando la vettura è in movimento e consente di partire in salita senza patemi. L’assistenza alla partenza in salita impedisce infatti alla vettura di scivolare all’indietro sulle strade in pendenza per circa due secondi, senza bisogno di utilizzare il freno di stazionamento.

 

Per i passeggeri più piccoli che siedono dietro, nuova Meriva è dotata di attacchi ISOFIX e punti di ancoraggio TOP TETHER sui due sedili esterni che aumentano la sicurezza e la facilità d’installazione. Il TOP TETHER collega la parte superiore del seggiolino a un punto di ancoraggio sullo schienale.

 

Un maggior comfort è assicurato dall’assistente al parcheggio Park Assist che facilita le manovre grazie a un sistema di rilevamento posteriore e anteriore o solo anteriore. Su nuova Meriva è disponibile anche la retrocamera che mostra eventuali oggetti sullo schermo da 7 pollici del sistema di infotainment IntelliLink.

 

Per aumentare la sensazione di spazio viene offerto anche un ampio tetto panoramico che occupa tutta la prima e la seconda fila di sedili. Nelle giornate particolarmente soleggiate, una copertura elettrica protegge i passeggeri. E per aumentare il comfort nelle fredde giornate invernali, si può dotare Meriva di sedili anteriori riscaldati e del volante riscaldato.

 

La tranquillità costituisce parte integrante dell’esperienza Meriva, perciò Opel accompagna questo suo prodotto di grande qualità a un’efficiente rete di vendita e post-vendita che garantisce assistenza ben oltre la data di acquisto con bassi costi di manutenzione programmata per ridurre al minimo il costo di proprietà del cliente.

 

Contatti:

 


Paola Trotta

Direttore Comunicazione

+39 06 5465 3390

 

Opel Italia S. r. l.


 


Stefano Virgilio

Capo Ufficio Stampa

+39 06 5465 3217

 

Opel Italia S. r. l.


 


Contatti per il pubblico:

Call Center Clienti

+39 06 5465 2000



vai al bottone sopra