loading

La sostenuta domanda globale del SUV compatto crea ulteriori opportunità per sfruttare la meglio la capacità produttiva



Saragozza/Ruesselsheim.  La produzione di Opel Mokka arriva in Europa. Lo stabilimento GM di Saragozza (Spagna) inizierà a produrre il SUV compatto nella seconda metà del 2014. La dirigenza di GM e Opel/Vauxhall ha preso questa decisione congiunta in considerazione della notevole richiesta per questo veicolo in Europa. Allo stesso tempo sarà aumentata la capacità nella fabbrica di Bupyeong (Corea), finora l’unica struttura produttiva del SUV compatto.

 

Il Dr. Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel, ha dichiarato: “La decisione di produrre a Saragozza segue la strategia aziendale di costruire i veicoli dove sono venduti. L’enorme richiesta di Mokka sottolinea l’interesse destato dai nostri veicoli, rafforza la nostra offensiva di prodotto e garantisce posti di lavoro in Europa. Questa decisione contribuisce ad affrontare la questione della sottoutilizzazione della capacità produttiva europea, ed è pertanto un’ottima notizia per tutta l’azienda.”

 

Il Dr. Wolfgang Schäfer-Klug, presidente dello European Employee Forum (EEF), ha dichiarato: “Questa non è solo una bella novità per Saragozza, ma per tutti gli stabilimenti, dato che verrà utilizzata meglio la capacità totale. La dirigenza di Opel/Vauxhall ha risposto a una richiesta presentata da lungo tempo dall’EEF, volta a produrre il nostro SUV compatto in Europa. Si tratta di una situazione positiva per tutti in Opel/Vauxhall.”

 

La fase iniziale prevede un investimento a Saragozza di 80 milioni di dollari per la preparazione della struttura produttiva. La decisione di costruire Mokka in Europa contribuisce a salvaguardare i 5.800 posti di lavoro nello stabilimento spagnolo di Opel, che attualmente produce Corsa e Meriva.

 

Dal lancio di Opel Mokka nell’estate del 2012, il veicolo ha avuto un grande successo. Questo SUV elegante non è amato solo dalla critica, ma anche dai clienti. Mokka è tra i tre SUV più venduti in numerosi mercati Europei.

 

La produzione europea sarà inizialmente basata sull’invio di kit di montaggio con le varie parti provenienti dalla Corea, ma la localizzazione aumenterà gradualmente.

 

“E’ un altro giorno felice per Opel/Vauxhall,” continua Neumann. “Dopo la recente decisione di GM di investire 4 miliardi di Euro nelle attività europee e l’impegno aggiuntivo a investire 230 milioni di Euro nel Development Center di Ruesselsheim in Germania, tutto ciò dimostra che siamo sulla strada giusta.”

 

I veri vincitori sono i dipendenti e i clienti di Opel/Vauxhall in Europa, ha aggiunto Neumann: “Grazie a questo investimento, saremo in grado di produrre più Mokka e di consegnarle più rapidamente ai nostri clienti.”



Torna all'inizio