loading
  • Per una guida sicura e rilassata: la casa di Rüsselsheim prepara il lancio di OnStar in Europa nel 2015
  • Veloce: OnStar offre un hotspot Wi-Fi con connessione mobile ad alta velocità
  • Le tre nuove nate in una famiglia che ama divertire: ADAM ROCKS, ADAM 1.0 e ADAM S
  • Sportiva senza compromessi: l’Astra OPC EXTREME porta la tecnologia della Formula Uno sulla strada

 

Ginevra/Rüsselsheim.  Opel presenta al Salone dell’Auto di Ginevra il prossimo sviluppo della connettività dei veicoli. Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel, ha annunciato l’introduzione del sistema OnStar in occasione della conferenza stampa odierna. “Dal 2015, OnStar e Opel consentiranno di guidare in Europa in modo più sicuro e rilassato,” ha dichiarato Neumann. “Grazie al Sistema 4G/LTE di OnStar, chi possiede una vettura Opel potrà disporre di una connessione mobile ad alta velocità, e noi realizzeremo una parte significativa della nostra visione della connettività presentata lo scorso autunno su Opel Monza Concept.” OnStar è il brand leader per le soluzioni di sicurezza in connessione, servizi di mobilità a valore aggiunto e prodotti informatici all’avanguardia.

 

Opel espone inoltre tre accattivanti nuovi modelli presso il suo stand al Padiglione 2. Karl-Thomas Neumann ha presentato la seducente e carismatica ADAM ROCKS, la grintosa ADAM S e la super sportiva Astra OPC EXTREME. ROCKS accompagna anche un altro debutto a Ginevra: il motore turbo 1.0 ECOTEC a iniezione diretta. ADAM è infatti la prima vettura su cui viene montato questo propulsore piccolo ma potente che sarà gradualmente introdotto anche su altri modelli. L’offensiva dei motori Opel prosegue anche sul fronte del diesel: chi verrà a visitare lo stand Opel a Ginevra potrà vedere per la prima volta da vicino l’Astra con la versione da 81 kW/110 CV del Turbo diesel 1.6 CDTI di ultima generazione.

 

Opel e OnStar: il prossimo sviluppo della connettività


I servizi in connessione OnStar vengono già utilizzati da più di 6,5 milioni di clienti negli Stati Uniti, in Canada, Cina e Messico. Il programma di Opel è di introdurre OnStar sulla propria gamma di autoveicoli in alcuni mercati europei a partire dal 2015. Karl-Thomas Neumann ha spiegato quali saranno i servizi che renderanno la guida più sicura e rilassata:

 

1.    Connessione 4G LTE: Con la connessione OnStar 4G LTE, l’auto diventa un potente hotspot wi-fi mobile al quale è possibile collegare fino a sette dispositivi mobili, e consente di accedere più facilmente ad app e servizi che richiedono una connessione ad alta velocità.

 

2.    Servizi di emergenza: Qualunque sia il tipo di problema che il cliente deve affrontare sulla strada, OnStar è pronto a dare una mano. Se si attiva l’airbag, OnStar viene allertato automaticamente. Anche in caso di emergenza medica, o se si assiste a un incidente, basta premere il tasto di emergenza e OnStar invia una richiesta di aiuto.

 

3.    Remote link: I clienti potranno controllare a distanza il proprio veicolo collegandosi a esso grazie alla app mobile OnStar RemoteLink. Potranno visualizzare sul proprio smartphone il livello dell’olio e la pressione degli pneumatici, e aprire o chiudere le portiere del veicolo attraverso lo smartphone. E’ possibile inviare immediatamente gli indirizzi di destinazione al navigatore di bordo.

 

4.    Assistenza in caso di furto: In caso di furto del veicolo, OnStar può collaborare con la polizia per recuperarlo rapidamente e in tutta sicurezza.

 

5.    Assistenza stradale: Non si resta mai soli, neppure quando ci si perde. Se finisce la benzina o si buca un pneumatico, è sufficiente premere il pulsante di emergenza perché OnStar invii una richiesta di soccorso.

 

6.    Diagnostica: OnStar invia una email mensile contenente la diagnostica del veicolo, con i dati e le informazioni più importanti. E’ possibile richiedere un check diagnostico in qualsiasi momento premendo un pulsante.

 

7.    Servizi a distanza: Non ci si dovrà più preoccupare di aver dimenticato le chiavi nell’auto. Basterà chiamare OnStar, dove un consulente verificherà l’account e manderà un segnale al veicolo per sbloccare le portiere. E’ possibile inviare immediatamente gli indirizzi di destinazione al navigatore di bordo attraverso l’app RemoteLink, o premendo il pulsante OnStar.

 

Anteprime mondiali: ADAM ROCKS, ADAM S e Astra OPC EXTREME


“Quest’auto è fenomenale,” ha dichiarato Karl-Thomas Neumann annunciando l’introduzione del più seducente modello fra le nuove arrivate nella famiglia ADAM. ADAM ROCKS abbina il piacere di guidare en plein air e il divertimento che un crossover urbano può offrire a chi ama l’avventura. L’ultima versione della chic urban car Opel è lunga solo 3,74 metri e ha un’immensa voglia di vivere, dentro e fuori la città. Dotata di capote in tela Swing Top retraibile azionata elettricamente di serie, dei caratteristici rivestimenti della carrozzeria e di una distanza dal suolo maggiore di 15 mm, ADAM ROCKS inaugura una nuova nicchia di mercato; si tratta infatti del primo crossover urbano tre porte lungo meno di 4,00 metri e alimentato dal nuovo motore Turbo di Opel ECOTEC a Iniezione Diretta da 1.0 litri. Questa potente unità di piccola cilindrata ad alta tecnologia, già a norma Euro 6, viene offerta in due versioni, da 66 kW/90 CV e da 85 kW/115 CV, diventando così un nuovo punto di riferimento dei motori tre cilindri per la sua fluidità, abbinata a livelli di rumorosità e vibrazioni estremamente bassi e a un ottimo comfort. ADAM ROCKS sarà lanciata sul mercato in estate.

 

“ROCKS non rappresenta affatto la fine delle diversificazioni di ADAM,” continua il CEO di Opel. La ADAM S, in versione semi-definitiva, è il nuovo modello sportivo ad alte prestazione che si collocherà al vertice della gamma di ‘piccole’ super-accattivanti di Opel. Dotata di motore Turbo ECOTEC 1.4 litri da 110 kW/150 CV, sospensioni sportive e freni OPC, ADAM S miscela in maniera impeccabile brillantezza, potenza, reattività e vivacità. Il turbo permette alla piccola e potente ADAM S di raggiungere una velocità massima di 220 km/h. “E il design della ADAM S non fa nulla per nascondere il suo carattere fondamentalmente sportivo.”

 

La terza entusiasmante novità è Astra OPC EXTREME. Sviluppata direttamente dalla versione OPC Cup, la EXTREME porta sulla strada la più pura tecnologia da corsa con il suo motore turbo 2.0 litri da oltre 300 CV – e grazie ai suoi componenti in fibra di carbonio di qualità elevata pesa 100 kg meno della normale Astra OPC. “La OPC EXTREME è l’Astra più veloce mai realizzata ed è sinonimo della pura gioia di guidare,” ha commentato Karl-Thomas Neumann nel descrivere questa vettura. Se le reazioni del pubblico saranno positive come la casa tedesca si aspetta, Opel produrrà una serie della supersportiva EXTREME in volumi limitatissimi.

 

Opel non sa essere solo estremamente sportiva, ma anche molto efficiente, come dimostra il nuovo e silenzioso diesel 1.6 CDTI. Il nuovissimo turbo diesel proposto nelle versioni da 100 kW/136 CV e da 81 kW/110 CV assicura una guida potente e pulita anche al cuore della gamma della casa tedesca, nella famiglia Astra. La versione da 110 CV che fa il suo debutto a Ginevra si distingue per un consumo di carburante ridotto a 3,7 litri per 100 km e per livelli di emissioni di CO2 di soli 97 g/km, abbattendo così la soglia dei 100 grammi (secondo la procedura di test NEDC). Inoltre, Astra è ora disponibile anche con la pluripremiata tecnologia IntelliLink. L’avanzatissimo sistema di infotainment consente già di integrare a bordo dell’auto gran parte dei contenuti del proprio smartphone e sottolinea il ruolo di punta assunto da Opel come marchio rappresentativo della connettività mobile.

vai al bottone sopra